L' azzardo del 1915. Come l'Italia decide la sua guerra

L' azzardo del 1915. Come l'Italia decide la sua guerra

di G. Enrico Rusconi


  • Prezzo: € 12.00
  • Nostro prezzo: € 11.28
  • Risparmi: € 0.72 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

L'entrata in guerra dell'Italia contro l'Austria nel maggio del 1915 fu un atto sorprendente: il nostro paese era alleato degli imperi centrali e, dopo un anno di neutralità, scendeva in guerra contro di loro. La decisione fu un azzardo basato su calcoli politici e diplomatici, in cui l'aspirazione alle terre irredente entrava ben poco. Fiumi di retorica patriottica hanno messo la sordina su quell'inizio del conflitto, sui piani che pure c'erano per la guerra a fianco di Germania e Austria, sull'ansia italiana di partecipare da grande potenza alla ridefinizione dell'area adriatico-balcanica, sull'errata valutazione della durata del conflitto, sulle mancanze della strategia. Su tutto ciò riflette Rusconi restituendo alla sfera dell'analisi politica l'interpretazione della condotta dei dirigenti italiani che scelsero la guerra.

Acquistali insieme:

L' azzardo del 1915. Come l'Italia decide la sua guerra
aggiungi
Le Messie militant ou la fuite du ghetto. Histoire de Jacob Frank et du mouvement frankiste-Histoire de l'Ordre de Fréres de Saint Jean l'Évangéliste d'Asie en Europe
aggiungi
€ 45.28

I libri più venduti di G. Enrico Rusconi:


Dettagli del libro