Avventure della ragazza cattiva

Avventure della ragazza cattiva

4.0

di Mario Vargas Llosa


  • Prezzo: € 13.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Ricardo conosce la "ragazza cattiva" da adolescente, a Lima, e per trent'anni la rincorre in lungo e in largo per il mondo, colpito da un amore folle e sconsiderato. Lei ama nascondersi sotto false identità, è sempre in fuga da qualcosa, irretita da ideali politici, alla ricerca di libertà, ma anche di patrimoni da depredare. La rincontra a Parigi, dove lei è di passaggio, guerrigliera della MIR destinata all'addestramento a Cuba: sull'isola seduce un capo castrista, poi un diplomatico francese che la riporta con sé in Europa. Seduce poi un benestante inglese, per poi finire con un mafioso giapponese, che la devasta nel morale e nel fisico con ripetute, terribili violenze sessuali. Ogni volta Ricardo è lì a proteggerla. E ogni volta lei riprende la sua via di fuga.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Avventure della ragazza cattiva acquistano anche Avventure della ragazza cattiva di Mario Vargas Llosa € 11.05
Avventure della ragazza cattiva
aggiungi
Avventure della ragazza cattiva
aggiungi
€ 24.05

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Mario Vargas Llosa:


Dettagli del libro

  • Titolo: Avventure della ragazza cattiva
  • Traduttore: Felici G.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Data di Pubblicazione: Ottobre 2007
  • ISBN: 8806190725
  • ISBN-13: 9788806190729
  • Pagine: VI-357
  • Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea
  • Formato: brossura

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Avventure della ragazza cattiva e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 14 recensioni)

4.0Che rabbia!, 21-04-2012
di C. Graziani - leggi tutte le sue recensioni

E' scritto molto bene e riesce a coinvolgere son uno stile di descrizioni minuziose perfetto. MA che rabbia mi fa quest'uomo che ama incondizionatamente una ragazza che non fa alto che ferirlo! Sembra la celebrazione del fatto che molte persone, per sentirsi vive, necessitano di emozioni forti, a costo di averle negative.




5.0La ragazza cattiva, 25-02-2012
di B. Lina - leggi tutte le sue recensioni

Avventure di una ragazza cattiva è un libro coinvolgente, che ripercorre mezzo secolo di storia. E' anzitutto una storia d'amore, anche se malato e a senzo unico: Ricardito è innamorato della ragazza cattiva, la nina mala, e la reincontra nel tempo accorrendo in suo soccorso. Lei è invece egoista e amorale, ma è soprattutto il suo profilo la cosa più affascinante del libro.




5.0Bellissimo, 13-02-2012
di I. Ferrari - leggi tutte le sue recensioni

E' il primo libro che leggo di Mario Vargas Llosa e sono rimasta colpita dalla sua bravura: ha dimostrato una notevole capacità di coniugare la storia personale quasi incredibile ma al tempo stesso realistica del protagonista con cinquanta anni di storia europea (ma anche peruviana) . Scrive in modo affascinante, credo sia uno dei romanzi più belli che abbia mai letto.




3.0Avventure della ragazza cattiva, 10-08-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di S. Burlesqoni - leggi tutte le sue recensioni

Il maggior pregio di Vargas Llosa è che ha una scrittura fluido e compatta. La trama, in soldoni: Ricardo, peruviano, s'innamora bambino di una ragazzina stupenda. I due ben presto si perdono. Il tempo passa, nel mentre, lui corona il suo sogno di andare a vivere a Parigi e di fare l'interprete, e il destino trama affinché i piccioncini si ritrovino. Ogni volta si ritroveranno in luoghi diversi e nelle più inaspettate circostanze, e ogni volta lei lo lascerà dopo averlo trattato come (peggio di) una pezza da piedi.
E' una storia che attraversa un arco di tempo molto ampio, segue i protagonisti dalla fanciullezza alla vecchiaia, più o meno. Il frammento di vita del protagonista che mi ha dato maggior soddisfazione leggere è stato quello in cui si raccontano gli anni '60 nella capitale culturale d'allora: Londra.
Lo stile dell'autore e semplice, il libro scorrevole, la storia senza infamia né lode. Non ho apprezzato le continue ripetizioni dei nomignoli che i due protagonisti si sono dati (nina mala, nino bueno) e altre terminologie utilizzate dall'autore tipo "huachaferias" (utilizzato intendendo "sciocche romanticherie"). Ho apprezzato il consistente "bagaglio culturale" di conoscenze utilizzate nello descrivere luoghi ed epoche diverse.
Libro autunnale, da leggere senza impegno.





3.0Avventure della ragazza cattiva, 17-07-2011
di L. Ciofani - leggi tutte le sue recensioni

Mah, certo non è il suo miglior libro, troppo incasinato. Questo romanzo è carino, ma non mi ha colpito in modo particolare... La storia in sè è tenera e ironica, ma il ritratto che ne esce della protagonista è piuttosto antipatico, e la troppa politica mi ha guastato il piacere di leggere pagine altrimenti davvero ben scritte.




1.0Non lo rileggerei , 13-07-2011
di P. De rango - leggi tutte le sue recensioni

Spero che non sia per libri come questo che si possa vincere un premio Nobel!. Un libro che non rileggerei... Una storia pesante, ripetitiva e goffa, dove mi sembra tutto banalizzato: l'amore eterno, l'impegno, il successo, la voglia di far bene e realizzarsi... Il tutto reso e' banale dal sogno della "ragazza cattiva"da inseguire.




5.0Avventure della ragazza cattiva, 05-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di A. Basile - leggi tutte le sue recensioni

E' per opere come questa che si ivnce un premio nobel. E' un racconto stupendo, dove non puoi non innamorarti di quella sciagurata avventuriera, psicopatica, stronza, opportunista, vittima e carnefice che è quella baldracca della ragazza cattiva. E non puoi non pensare che quell'imbelle, quel fesso a tutto tondo, quel cornuto platonico di Ricardo non sia una metafora per parlare di te. Un romanzo sulla passione, sulla sua insensatezza e sulla sua immensa ricchezza di senso. Da leggere obbligatoriamente in tutte le famiglie come antidoto all'ipocrisia e al gelo del cosiddetto focolare domestico.




4.0Ragazza cattiva, amore buono?, 23-05-2011
di A. Carbonari - leggi tutte le sue recensioni

Un'intensa, struggente, romantica, annichilente storia d'amore, una storia d'amore capace di superare gli anni, di riproporsi sempre uguale e sempre diversa, ogni volta con rinnovato e più alto sentimento. Una storia d'amore che parla direttamente al cuore di ogni innamorato




3.0Mi ha un po' sconcertato, 24-03-2011
di A. La manna - leggi tutte le sue recensioni

Primo libro di Llosa e devo dire che mi ha un po' sconcertato, sono a metà tra l'affascinato e l'orrido. Gradevole e leggera la scrittura, ma la storia della nina mala e del nino bueno alla lunga mi ha deluso: troppo "buono" lui e troppo "cattiva" lei; quel voler coltivare per una vita un sentimento così frustrante, pieno di delusioni, quell'ostinarsi ad amare una donna incapace di dare amore, forse ad alcuni sembrerà coinvolgente, a me è parsa una assurda perdita di tempo, uno spreco. Forse non avrei dovuto iniziare da questo romanzo per conoscere Llosa, perchè presumo che il Nobel glielo abbiano dato per aver scritto di meglio!




1.0Poco credibile, 02-03-2011
di P. De rango - leggi tutte le sue recensioni

Non sono d'accordo con tutti quelli che hanno elogiato questo romanzo del nupvo premio nobel Vargas Llosa. La storia è estremamente ripetitiva, paradossale e snervante. La figura del protagonista che non riesce a distaccarsi da questa sua sottomisione alla ragazza cattiva lungo tutta una vita è poco credibile e stancante.




product