€ 8.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
L' assassinio di Roger Ackroyd

L' assassinio di Roger Ackroyd

di Agatha Christie

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
King's Abbot è un tipico paesino della campagna inglese dove non succede mai nulla di speciale. Un giorno però qualcosa accade: l'uomo più ricco del paese, Roger Ackroyd, viene inspiegabilmente assassinato proprio quando stava per leggere una lettera che avrebbe fatto luce su un misterioso suicidio. Non tutti però hanno da dolersi della morte dell'uomo, almeno così sembra credere un buffo straniero trasferitosi da poco nel villaggio per coltivare zucche. L'uomo, che non è altri che l'inegugliabile Poirot, riesce a scoprire che la realtà è ben diversa da quella che appariva e che tutti, anche le persone insospettabili, hanno qualcosa da nascondere.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Agatha Christie:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 15 recensioni)

5.0Uno dei migliori gialli della Christie, 05-12-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
È da molti considerato uno dei migliori gialli scritti dalla Christie, anche perché esce dagli schemi tipici del giallo classico. L'ambientazione è quella tipica dei romanzi del primo periodo: grandi dimore, piccoli villaggi, conflitti familiari, persone ricche e malvagie. La trama è avvincente e i colpi di scena si susseguono; lo stile è elegante e semplice come sempre. Poirot è un personaggio unico, che può affascinare o mettere in soggezione, e qui è in piena forma.
La pubblicazione di questo giallo ha spinto lo scrittore S. S. Van Dine a stilare le 20 regole da seguire per la scrittura di un giallo: il motivo, lo capirete leggendolo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capolavoro. , 23-07-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Ogni libro della Christie mi lascia senza parole. Adoro farmi prendere in giro da lei: sei quasi convinta di come siano andate le cose, chi sia l'assassino e invece, tac, ti frega. In modo magistrale, per giunta. La scrittura è una delle più fluide che mi sia mai capitato di leggere; è precisa, chiara, divertente e scorrevole. Uno di quei classici da leggere almeno una volta nella vita, e per chi non conosce l'autrice potrebbe essere un ottimo approccio, anche se è il quarto volume con protagonista Hercule Poirot (aggiungo però che l'ordine di lettura non è tassativo, perché nei vari volumi ci sono solo alcuni richiami al passato, ma non sono fondamentali). Rimarrete affascinati e sicuramente penserete di leggere qualsiasi libro di Agatha.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Uno dei meno riusciti, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto più di cinquanta gialli della Christie e secondo me questo è uno dei meno riusciti. La narrazione in prima persona a mio parere influisce negativamente sulla storyline e rischia di far capire al lettore più di quanto fosse nelle intenzioni dell'autrice. La prosa è sempre la solita della scrittrice inglese, molto semplice e accattivante. La tensione è abbastanza buona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'assassinio di Roger Ackroyd, 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
I gialli della Christie sono scritti con una ineguagliabile eleganza. L'assassinio di Roger Ackroid è uno di quelli che dimostrano la classe della grande giallista. Ercule Poirot indaga sull'assasionio di un uomo che aveva già preannunciato il suo suicidio, scoprendo gli insospettabili misteri della cittadina di King's Abbot.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'Assassinio di Roger Ackroyd, 30-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Insieme a "Omicidio sull'Orient Express" questo è uno dei più grandi capolavori della Christie, come l'altro romanzo citato è uno di quelli con le atmosfere migliori (e cupe, anche se "Omicidio sull'Orient Express" risulta lo risulta molto di più) e con i personaggi meglio delineati tra le varie storie della Christie.
Romanzo consigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'assassinio di Roger Ackroyd, 28-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Solito thriller più intellettualistico che d'azione tipico della Christie. Un piccolo paese della provincia inglese dove tutti parlano (o meglio, sparlano) di tutti, un delitto avvenuto nella stanza chiusa di una casa di campagna e l'arcinoto investigatore belga, scettico e intelligente, che, ritiratosi in quel paesino, è chiamato a far luce sul caso. Nella miglior tradizione del giallo della camera chiusa, Agatha Christie ci ha lasciato un capolavoro di arguzia e intelligenza, costruito su un impianto logico impeccabile e inafferrabile sino alla fine: in questo caso più che mai lancia infatti una vera e propria sfida al lettore che dovrà far lavorare tutte le sue cellule grige per indovinare il finale... Il quale, merita davvero un applauso. Più di una persona mi aveva messa in guardia dal finale spiazzante di questo libro, e pensavo quindi di aver capito, dopo un lungo e mirato ragionameno, chi fosse il colpevole tanto impensabile. Ma Agatha mi ha fregata anche questa volta. Ha vinto lei, e mi ha fatto sorridere ancora una volta del mio poco spirito d'osservazione. Consigliabile e imperdibile per gli amanti del giallo classico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Stupendo e particolare, 19-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro, caratterizzato dalla narrazione fatta da uno stesso dei personaggi, è sicuramente uno dei migliori della Christie, al pari dei più famosi e popolari assassinio sul Nilo e sull'Orient Express. Protagonista, come negli altri casi, è sempre Poirot. Scoprire l'assassino, in questo caso, è davvero difficile, visto che la Christie lo maschera molto bene. E' bello, comunque, provare a sfidare l'autrice per cercare di capire. Capolavoro da avere assolutamente nella propria libreria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Sorprendente, 14-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo libro della Christie in cui il nostro caro Poirot viene chiamato a sbrogliare una situazione molto complicata e piena di persone sospette. La novità di questo libro è l'uso come narratore di un protagonista della storia, il quale ci illustra le vicissitudini dal suo punto di vista. Il colpo di scena finale lascia il lettore senza parole e la soluzione dell'enigma presente nella postfazione, ci fa capire come anche noi lettori avremmo potuto capire già dall'inizio chi è l'assassino. Stupendo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un finale imprevedibile, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei migliori di Agatha Christie. Il finale è imprevedibile, non ci sarei mai arrivato. E' davvero difficile parlare di questo libro senza riuscire a raccontare il finale. La Christie appassiona il lettore e tesse la sua trama in modo lineare ma insieme complesso ed è davvero difficile districarsi fra indizi e falsi indizi
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Sorprendente, 18-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno tra i migliori libri di Agatha Christie e uno tra i più geniali gialli che mi sia mai capitato di leggere. "L'assassinio di Roger Ackroyd" è semplicemente sorprendente, una delle prove più alte della scrittrice inglese. Assolutamnte da leggere per tutti gli amanti del genere e non!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0GENIALE, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Semplicemente geniale. Un giallo magistrale, forse tra i più belli dell'autrice: non è un caso che la prefazione di Sciascia prepari ad una lettura entusiasmante. Una sfida da non perdere, la ricerca di un assassino nella ridente e tranquilla cittadina inglese, dove tutto è come sembra, ma, a pensarci bene...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'assassinio di Roger Ackroyd, 08-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un capolavoro che ti conquista pagina dopo pagina: una sinfonia così perfettamente orchestrata e curata che leggerlo una volta sola sarebbe un delitto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' assassinio di Roger Ackroyd (15)