€ 16.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Gli assassini. Una setta radicale islamica, i primi terroristi della storia

Gli assassini. Una setta radicale islamica, i primi terroristi della storia

di Bernard Lewis


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Le scie
  • Traduttore: Lunari M.
  • Data di Pubblicazione: 2002
  • EAN: 9788804504337
  • ISBN: 8804504331
  • Pagine: 202
La setta degli hashishiyyin, oltre a essere all'origine della parola "assassino" in molte lingue europee, rappresenta il primo esempio storico di terrorismo politico organizzato. Tra l'XI e il XIII secolo, gli Assassini, che apparvero in Persia e si diffusero sui monti del Libano e della Siria, si servirono sistematicamente dell'omicidio per rovesciare l'imperante ordine sunnita del mondo islamico. Li guidava un misterioso "Vecchio della Montagna" e le vittime prescelte erano i governanti dell'Islam: monarchi, ministri, generali e funzionari religiosi. I sicari, dopo aver commesso l'omicidio, non tentavano di fuggire. Al contrario, sopravvivere a una missione era considerato un grande disonore.

Altri utenti hanno acquistato anche: