€ 19.90
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Assassin's Creed. Rinascimento

Assassin's Creed. Rinascimento

di Oliver Bowden

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Pandora
  • Traduttori: Dobner T., Deppisch M.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2010
  • EAN: 9788820048938
  • ISBN: 8820048930
  • Pagine: 405
  • Formato: rilegato
Firenze, 1476. Ezio Auditore ha diciassette anni, è figlio di un ricco banchiere alleato dei Medici, e trascorre molto del suo tempo assieme agli amici, tra divertimenti e bravate. Non ha un problema al mondo, e si gode la vita. Ma quella giovinezza spensierata termina bruscamente quando la sua famiglia viene ingiustamente accusata di aver cospirato ai danni del governo. Suo padre e i suoi fratelli vengono giustiziati dopo che Uberto Alberti, un magistrato corrotto alleato dei Pazzi, distrugge le prove che inchiodano i veri responsabili. Solo Ezio, miracolosamente, riesce a sfuggire alla cattura. All'improvviso, è costretto a diventare adulto: deve nascondersi, difendersi, proteggere la sorella e la madre. Ma vuole vendetta. Si rifugia dallo zio a Monteriggioni, il borgo fortificato in alta Toscana, e scopre così che il padre era in realtà membro della setta degli Assassini, che da secoli si contrappongono ai Templari, dove militano sia i Borgia sia i Pazzi. Da quel momento e per molti anni Ezio si aggira per l'Italia, silenzioso e invisibile ma non privo di amici, per uccidere a uno a uno i Templari, di cui il padre gli ha lasciato una lista; è aiutato da Leonardo da Vinci, che costruisce per lui armi sofisticate, e da Niccolò Machiavelli, anch'egli membro dell'ordine degli Assassini. Basato sul videogioco Ubisoft Assassin's Creed II, il primo, libro di una serie epica, che al fascino della storia unisce la suspance del thriller.

Note su Oliver Bowden

Oliver Bowden è lo pseudonimo utilizzato dallo scrittore britannico Anton Gill, nato nel 1948 a Ilford, un centro urbano a nord di Londra. Figlio di padre tedesco e madre inglese, Gill è cresciuto a Londra e ha frequentato la Chigwell School e il Clare College di Cambridge. E’ uno scrittore professionista dal 1984 e ha pubblicato più di 35 opere. oltre ad Olivero Bowden, Anton Gill utilizza altri due pseudonimi: Antony Cutler e Ray Evans. Prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, ha lavorato in teatro, in particolare presso il Royal Court Theatre di Londra, per l'Arts Council e, per la televisione, alla BBC e alla TV-am. Nelle sue opere ha trattato diversi tipi di argomenti, pur concentrandosi prevalentemente sui romanzi storici. Alterna fiction, non-fiction e biografie. Sotto lo pseudonimo di Oliver Bowden ha scritto “Assassin's Creed: Renaissance”, “Assassin's Creed: Brotherhood”, “Assassin's Creed: The Secret Crusade”, “Assassin's Creed: Revelations” e “Assassin's Creed: Forsaken”. I titoli della serie Assassin’s Creed hanno avuto molto seguito tra I più giovani in quanto sono ambientati nello stesso universo di un videogame molto popolare. È sposato con l'attrice Campi Marji e divide il suo tempo tra Londra e Parigi.
 

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 12 recensioni)

5.0Fantastico, 28-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottima trasposizione letteraria del famoso gioco della Ubisoft. Questo libro risulta piacevole a tutti, a prescindere dalle precedenti esperienze con l'implacabile assassino sulla piattaforma di gioco! Ve lo consiglio!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Grajnde trasposizione letteraria del brillante videogioco targato UBISOFT. Assassins'creed RINASCIMENTO ha uno stile perfettamente fresco, sobrio ma immediato, che riesce a catturare l'attenzione del lettore fin dalle prime pagine di lettura, con un ritmo davvero incalzante e tanti personaggi dinamici!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Piacevole, 27-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel giallo storico, adrenalinico e cosi fortemente piacevole e imemdiato. E una piacevole proposta letteraria del pluripremiato videogioco targato ubisoft assassin's creed. Un giallo di prima scelta, immediato nello stile e appagante anche nei contenuti. Sicuramente consigliato con grande piacere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 08-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La bellezza di questo giallo risiede nel fatto che trattandosi di un nome potente come quello della Ubisoft che ha lanciato il rispettivo videogame su console, non è affatto pretenzioso, al contrario si mostra immediato e fresco dal punto di vista stilistico. Riesce a soprendere e anche a mostrarsi intrigante, pur con qualche carenza che non disturba troppo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0SConsigliato, 07-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Per essere un giallo storico devo dire di aver trovato difficoltà nel portarlo a termine, proprio per il fatto che sia molto lento nel ritmo e poco avvincente, a mio avviso carenze che non si possono trascurare di una traspozione letteraria di uno dei videogiochi più importanti della nostra epoca. Sconsigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 06-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il primo romanzo di assassin's creed che leggo e devo dire che già sono in attesa dei successivi capitoli. Sarà forse che l'ho amato su console ma questa trasposizione letteraria mi è apparsa gradevole quanto geniale. Infatti narrare le avventure degli assassini è cosa alquanto diversa dal viverle su grande schermo. La scrittura è motlo fluida e avvincente. Davvero un'ottima trasposizione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 04-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bel giallo storico. La saga di assassin's creed portata sul cartaceo a mio modesto avviso non è affatto una cattiva idea. Non manca dell'entusiasmo che abbiamo potuto provare nel videogioco su console e neppure di quell'adrenalina che contraddistingue gli eventi narrati e anche personaggi carismatici
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 30-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato i romanzi di assassin's creed davvero piacevoli e molto scorrevoli nella lettura. Poter leggere la stessa idendica storia giocata dinnanzi a un videogioco è qualcosa di davvero entusiasmante. Tuttavia a mio modesto avviso la storia poteva essere struttura maggiormente sul fattore sorpresa, creando una tensione narrativa per cui il libro poteva risultare una vera innovazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Rinascimento, 02-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Leonardo da Vinci, Niccolò Machiavelli, quanti personaggi illustri aiutano Ezio Auditore, unico sopravvissuto della sua famiglia alla rivolta dei Pazzi nella Firenze Medicea. Un viaggio quattrocentesco nella Toscana e in tutta la penisola italica per terminare una vendetta, con l'ausilio di un elenco lasciato al protagonista dal padre. Un bellissimo libro che è stato tratto da uno splendido videogioco
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 24-08-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è davvero bello, addirittura meglio del gioco in molti punti. Avendo passato giornate e nottate intere a giocare al videogioco, il libro mi ha entusiasmata tantissimo, perchè mi ha permesso anche di entrare nello specifico dei personaggi e della storia. Non vedo l'ora di leggere La Fratellanza, e di giocare al nuovo videogioco!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Assassino, 28-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho avuto modo di conoscere per caso il bel gioco "Assassin's Creed", quando il mio fratello minore ha portato a casa il videogame. Che dire? E' stato amore a prima vista. Per questo ho comprato il libro, anche se non è di per sé un capolavoro e sembra più una sorta di storyboard su carta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Rinascimento, 08-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Visto che sono una di quelle persone che tira notte davanti alla PS3 per seguire (e portare avanti) le avventure di Assassin's Creed, scoprire l'esistenza di un romanzo con quella storia mi ha costretto immediatamente all'acquisto. Unico punto debole è per coloro che hanno già giocato al videogioco, perciò manca l'effetto sorpresa che invece può vivere chi legge il libro senza conoscere nulla del gioco. Un buon risultato, in ogni caso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO