Asia contro Asia

Asia contro Asia

3.0

di Bill Emmott


  • Prezzo: € 19.00
  • Nostro prezzo: € 8.55
  • Risparmi: € 10.45 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

L'Asia del XXI secolo somiglia sempre più all'Europa del XIX: grandi potenze con sistemi politici ed economici diversi, in lotta per conquistare sfere d'influenza sempre più estese. Sappiamo a cosa ha portato la rivalità europea: a due devastanti guerre mondiali. Non sappiamo che esito avrà la tensione tra i due colossi asiatici Cina e India, che hanno oltre un miliardo di abitanti ciascuno e un'ampia dotazione di armi nucleari. Ma abbiamo ragione di preoccuparci. Con lo stile chiaro e incisivo tipico del miglior giornalismo anglosassone, Bill Emmott racconta le "tigri asiatiche", la loro impressionante crescita economica e le ambizioni politiche, l'instabilità crescente della regione, il gioco pericoloso di Stati Uniti e Giappone. E i rischi che il mondo correrà in un futuro vicinissimo.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro -55%

  • Titolo: Asia contro Asia
  • Traduttori: Didero D., Giusti D.
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Saggi stranieri
  • Data di Pubblicazione: maggio 2008
  • ISBN: 881702385X
  • ISBN-13: 9788817023856
  • Pagine: 393
  • Reparto: Politica e società
  • Formato: rilegato

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Asia contro Asia e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Asia contro Asia, 02-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ormai tutti sanno che le nazioni europee sono in crisi è arrancano nei punteggi del PIL, mentre gli emergenti paesi asiatici come Cina e India registrano una media di 15 punti annui, da ciò basta poco per capire che la realtà economica in futuro cambierà e questo è uno dei migliori libri per scoprire come; scritto da una prestigioso giornalista (ex direttore del "the economist") , Emmott ha realizzato un libro ben scritto, ben strutturato, con tanto di statistiche. Devo dire però che non sono d'accordo con l'autore sull'uscita dell'Italia dal G8 ed alcuni possibili rimedi proposti dallo stesso per una ripresa di competività dell'Europa li reputo, a mio modestissimo parere, un pò vaghi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO