€ 8.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
L' arte della felicità sul lavoro

L' arte della felicità sul lavoro

di Gyatso Tenzin (Dalai Lama), Howard C. Cutler

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Cagliero R.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2006
  • EAN: 9788804555704
  • ISBN: 880455570X
  • Pagine: 188
  • Formato: brossura
Conoscere se stessi, controllare le emozioni distruttive, sconfiggere l'egoismo per aprirsi agli altri attraverso l'esercizio quotidiano alla compassione: ecco riassunti i precetti che il buddhismo indica come gli ingredienti fondamentali per un'esistenza più felice. Ma questa è davvero una via percorribile per noi occidentali, costantemente indirizzati a modelli di vita tutti incentrati sulla competizione e il successo? Come possiamo conciliare il percorso suggerito dalla saggezza orientale per raggiungere la serenità interiore con le sfide che la società ogni giorno ci propone? Dopo "L'arte della felicità", il Dalai Lama prosegue nel suo insegnamento, affrontando questi temi in un ambito cruciale: il mondo del lavoro.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 3 recensioni)

4.0L'arte della felicità sul lavoro, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Le riflessioni del Dalai è tanto semplce e scontata quanto profonda di significato: non esiste "il lavoro", esiste il modo in cui noi facciamo interiormente la sua esperienza. Qual è il senso che riusciamo a dare o a trovare in quello che facciamo indipendentemente da cosa facciamo. Qual è l'obiettivo finale del nostro agire, la direzione che imprimiamo alle nostre azioni e che coerenza c'è tra quello che sentiamo e quello che facciamo. Il Dalai Lama fa piazza pulita anche di una concezione fatalistica del buddhismo e precisa con molta efficacia il concetto di kharma che non può essere utilizzato come giustificazione dell'inazione. Al contrario ognuno di noi ha la responsabilità, attraverso l'agire, delle proprie vite future. Non c'è incompatibilità quindi tra kharma e libertà, a tal punto da invitare chi lavora a non accettare le umiliazioni e a ribellarsi.
Sono solo alcuni dei temi che vengono affrontati nella conversazione che ha il solo limite di non poterli approfondire adeguatamente. Chiude il volume un piccolo, ma fondamentale esercizio di meditazione.
Fa venire voglia di leggere anche le altre conversazioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'arte della felicità sul lavoro, 15-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho conosciuto l'autore e mi ha fatto una bella impressione. E' un piccolo libretto di poche pagine frutto di una delle tante interviste che lo psichiatra Howard C. Cutler ha fatto al Dalai Lama. Questa volta sul lavoro, sul significato del lavorare per l'individuo. Le riflessioni del Dalai Lama sono tanto semplici quanto chiare e non banali: non esiste "il lavoro", esiste il modo in cui noi facciamo interiormente la sua esperienza. Qual è il senso che riusciamo a dare o a trovare in quello che facciamo indipendentemente da cosa facciamo. Qual è l'obiettivo finale del nostro agire, la direzione che imprimiamo alle nostre azioni e che coerenza c'è tra quello che sentiamo e quello che facciamo. Il Dalai Lama fa piazza pulita anche di una concezione fatalistica del buddhismo e precisa con molta efficacia il concetto di kharma che non può essere utilizzato come giustificazione dell'inazione. Al contrario ognuno di noi ha la responsabilità, attraverso l'agire, delle proprie vite future. Non c'è incompatibilità quindi tra kharma e libertà, a tal punto da invitare chi lavora a non accettare le umiliazioni e a ribellarsi.
Sono solo alcuni dei temi che vengono affrontati nella conversazione che ha il solo limite di non poterli approfondire adeguatamente. Chiude il volume un piccolo, ma fondamentale esercizio di meditazione.
Fa venire voglia di leggere anche le altre conversazioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Da non perdere, 08-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente ricco di validi consigli che andrebbero seguiti quotidianamente. Inaspettatamente, si finisce con il vedere il mondo del lavoro con occhi diversi. Da leggere e rileggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO