Ricerca Veloce:    
Ricerca Avanzata
 

L' armata perduta

L' armata perduta

di Valerio M. Manfredi


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 7.50
  • Risparmi: € 2.50 (25%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Disponibilità immediata
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 8 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Questo prodotto appartiene alla promozione
Mondadori Intrattenimento


Descrizione

Una delle più epiche avventure dell'età antica: la lunghissima marcia, attraverso incredibili pericoli e peripezie, che diecimila mercenari greci dopo la disfatta del principe persiano Ciro, sotto le cui insegne si erano battuti, contro il fratello Artaserse alle porte di Babilonia - compiono per tornare in patria. È l'impresa gloriosa e tragica documentata nel IV secolo a.C. da Senofonte nell'Anabasi, che proprio Valerio Massimo Manfredi ha studiato e tradotto negli anni '80. Ma in questo romanzo le atrocità della guerra e l'eroismo di ogni soldato, il fasto e le crudeli bizzarrie della corte persiana, le insidie di una natura selvaggia e le amicizie più indissolubili sono narrate in una prospettiva completamente inedita: dalla voce di una donna, la bellissima siriana Abira, che per amore di Xenos lascia ogni cosa e condivide il destino dei Diecimila. Attraverso gli occhi di Abira, le donne diventano le protagoniste della grande Storia.

Dettagli del libro italiano


Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano L' armata perduta acquistano anche Il profumo delle foglie di limone di Clara Sánchez € 15.81
L' armata perduta
aggiungi
Il profumo delle foglie di limone
aggiungi
€ 23.31

Altri utenti hanno acquistato anche:

 

Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su L' armata perduta e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 14 recensioni)


5.0Un libro stupendo!, 04-05-2012
di E. Luvie - leggi tutte le sue recensioni

«Adoro Valerio Massimo Manfredi che ritengo un grande studioso della Storia nonchè un narratore di rare capacità. Riesce a rendere con pochi tratti incisivi i personaggi e le loro vicende. In questo caso si tratta del rifacimento dell'Anabasi di Senofonte che, caso ha voluto, io lessi in originale (tradotto in italiano! ) a ridosso dell'uscita dell'Armata Perduta. Da lì mi sono davvero resa conto di cosa sia capace questo scrittore. Lettura consigliatissima a chi apprezza il genere. »

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Non ci siamo, 15-02-2012
di M. Capraro - leggi tutte le sue recensioni

«La storia travolgente e intensa sulla ricerca del mare da parte del popolo greco. Il libro a mio modesto avviso appare fin troppo lungo e a tratti noioso. Il modo in cui la vicenda si snoda è fin troppo anonimo e distoglie l'attenzione del lettore dal contenuto. Forse un minor numero di pagine, un maggior controllo dello stile e una semplificazione degli eventi avrebbe potuto in parte salvare la situazione.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0L'amata perduta, 05-02-2012
di S. Marcello - leggi tutte le sue recensioni

«Grandissimo romanzo che narra l'avventura dei 10. 000 soldati greci che si persero nel nulla dopo la sconfitta di Ciro contro il fratello. Storia conosciuta grazie all'Anabase di Senofonte, anche questa volta Manfredi ne fa venire fuori un piccolo gioiello, storia travolgente verso la ricerca del mare da parte dei greci, persi perchè sconfitti, per non dimostrare il contributo di Sparta alla ribellione dell'usurpatore.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0L'armata perduta, 03-01-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di S. Serena - leggi tutte le sue recensioni

«Che bel libro! Diventato uno dei miei romanzi favoriti già dopo una sola prima lettura. Abira, una ragazza campagnola e analfabeta, decide di scappare con un guerriero dell'esercito dei diecimila. Per lei, per la quale avrebbe dovuto esserci solo il matrimonio con un orribile cugino e probabilmente una morte prematura per via di un parto difficile, invece si ritrova al centro di battaglie, intrighi, decisioni da prendere, un intero esercito che rischia di perdersi nel nulla... Un avventura indimenticabile, e un finale straordinario»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Anabasi, 14-09-2011
di E. De luca - leggi tutte le sue recensioni

«Ispirandosi all'Anabasi di Senofonte Valerio Massimo Manfredi ci narra le vicende di un esercito di diecimila uomini arruolato da Ciro per sconfiggere il fratello Artaserse, il Gran Re. La veridicità storica si fonde alla perfezione con la capacità narrativa di questo autore. Ne consiglio la lettura sopratutto a studenti, la storia diventerà sicuramente appassionante.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Spettacolare, 01-09-2011
di F. Roselli - leggi tutte le sue recensioni

«Manfredi si cimenta nel romanzare un'avventura divenuta un pilastro della letteratura antica, quella dei 10. 000 mercenari greci che vagabondarono nel vicino Oriente dopo la morte dell'usurpatore Ciro. Tra mille peripezie, tra scontri con le tribù locali e le difficoltà del territorio, Senofonte e i suoi compagni opliti arriveranno stremati sul Mar Nero. Ottime le descrizioni dei luoghi!»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0L'armata perduta, 23-08-2011
di E. Topa - leggi tutte le sue recensioni

«Valerio Massimo Manfredi come sempre non delude. L'armata perduta si rivela un altro spettacolare romanzo storico ricco aspetti affascinanti. La storia della famosa armata dei "Diecimila", raccontata da Abira, un ragazza che abbandona il suo popolo per seguire il guerriero Xeno in questa impresa. Un racconto spettacolare.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Superbo, 23-08-2011
di M. Bertola - leggi tutte le sue recensioni

«Come sempre Manfredi ha superato se stesso. La storia raccontata perfettamente, storia e la narrativa superbamente miscelati. Abira è il personaggio chiave e Manfredi si è calato perfettamente nei panni di una donna: ha descritto le marce, le battaglie, l'amore, le fatiche dell'esrcito dei Diecimila come le avrebba narrate una donna, un'amante, una schiava. Forse uno dei libri piu' belli del grande scrittore storico. Monica bertola »

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Un'avventura Leggendaria, 16-08-2011
di F. Voto - leggi tutte le sue recensioni

«L'anabasi di Xenofonte è sempre stato un libro un po' leggendario, sopratutto per le imprese che ha poi generato. Questo libro conserva quindi un po' di questo alone leggendario, trattando una così grande avventura che passa attraverso territori così diversi ma egualmente impervi ed inospitali. Manfredi è riuscito a ricostruire in maniera molto verosimile, seppur romanzata, una grandissima avventura.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0L'avventura di Abira, 13-08-2011
di C. Sommaruga - leggi tutte le sue recensioni

«Primo libro che leggo di questo scrittore che è un esperto in romanzi storici del periodo pre-cristiano. La storia è ambientata nel 401 a.C. In Grecia, terra spossata da troppi sanguinosi e lunghi conflitti. L'avventura è quella dell'esercito conosciuto come "i diecimila" ma soprattutto della donna che li accompagna, Abira.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Epico.., 06-07-2011
di G. Sodano - leggi tutte le sue recensioni

«Uno tra i romanzi più belli di Valerio M. Manfredi; raccontare l'Anabasi di Senofonte poteva risultare periglioso e anche stancante, mentre in questo libro tutto scorre meravigliosamente grazie ad una narrazione che unisce la modernità all'antichità della storia. Ogni tappa del lungo viaggio o è ben descritta e dettagliata, e ci porta quasi a ritrovarci tra le fila dell'esercito, le battaglie sono ben raccontate senza però porre l'accento mai sulla violenza, ma anzi sottolineando il coraggio e la dedizione di questi uomini, che sono stati vittima di un intrigo inimmaginabile, e che proprio a causa della loro rigida disciplina hanno accettato di seguire la morte, salvo poi ribellarsi dopo l'intervento inaspettato di una donna, la voce narrante di tutto il romanzo.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0E' tornato il Re!, 05-05-2011
di G. Fronte - leggi tutte le sue recensioni

«Grandissimo romanzo di Valerio Massimo Manfredi, che con quest'opera torna a riprendersi lo scettro di Re del romanzo storico italiano. Del resto, solo una grande e colta mente poteva ideare un romanzo tanto avvincente e ben curato basato sull'Anabisi di Senofonte, colmo di riferimenti storici e di anneddoti sfiziosi.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


 Leggi anche le altre recensioni su L' armata perduta (14)

Ultimi prodotti visti