Un' aringa in paradiso. Enciclopedia della risata ebraica

Un' aringa in paradiso. Enciclopedia della risata ebraica

4.5

di Elena Loewenthal


  • Prezzo: € 15.50
  • Nostro prezzo: € 13.17
  • Risparmi: € 2.33 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

L'aringa è un libro di barzellette. O meglio, di quelle storielle ebraiche che sai come cominciano, ma non sai dove andranno a parare. E come ben si sa, le storielle sono fatte per essere raccontate. Ma mica una volta sola. Tante. Tantissime. Rabbi Meir ha lasciato questo mondo. Sale in paradiso. Gli viene subito servito un piatto freddo di aringhe con patate. Sorpreso e un po' deluso, il rabbino mangia senza dire nulla. Poi lancia per caso un'occhiata verso l'altro "settore" e vede i dannati gozzovigliare ingurgitando minestre vellutate, sformati, arrosti, pasticcini. Il rabbino continua a tacere. Al pasto successivo, di nuovo qualche aringa con patate, e una tazza di tè. Il rabbino getta di nuovo, questa volta non per caso, un'occhiata all'altro "versante": crespelle, cacciagione, funghetti e via di seguito... Pasto successivo, stessa solfa, cioè aringhe e tè. E di là: oca al forno, caviale, ricche torte. Il rabbino ha taciuto abbastanza, chiama il primo angelo che vede e indaga: "Non capisco. Questo dovrebbe essere il paradiso, e si mangia sempre solo aringa fredda. Di là, che dovrebbe essere il contrario, se non mi sbaglio, ci si abbuffa a più non posso". L'angelo sorride imbarazzato, abbassa lo sguardo e dice: "Eh, lo so. Sa qual è il problema, rabbi. Che non vale la pena di cucinare per una persona sola...".

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Elena Loewenthal:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 3 recensioni)

5.0Un'aringa in paradiso, 24-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Era da molto tempo che volevo leggerlo, avendo ascoltato l'autrice in un noto programma radiofonico. Alcune storielle le avevo già trovate in libri di Moni Ovadia, in varianti leggermente diverse. Mi piace molto l'umorismo ebraico. E 'autoironico, ma senza infierire. Aiuta a vivere, più che a sopravvivere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un'aringa in paradiso. , 08-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Intrigante l'ennesima silloge messaain piedi dall'autrice italo-israeliana. Questa volta è una raccolta di barzellette, racconti, frasi di ebrei sugli ebrei. Anni fa avevo letto qualcosa del genere di Ovadia e di Rosten. Esilarante. Anche triste, pensando a com'era la vita negli shtetl della Galizia prima degli anni '40 del secolo scorso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Delizioso..., 04-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'umorismo è sempre stata una delle caratteristiche del popolo ebraico, che l'ha aiutato a superare o comunque a sopportare i momenti più difficili. In questo libro la Loewenthal ha messo tante 'storielle', sempre introducendole in modo appropriato, onde renderle comprensibili a tutti. Mai pesanti, fanno sorridere e a volte ridere di gusto e ci fanno conoscere un aspetto, ai più poco noto, di questo popolo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO