Gli architetti e il fascismo. Architettura e città 1922-1944

Gli architetti e il fascismo. Architettura e città 1922-1944

5.0

di Giorgio Ciucci


  • Prezzo: € 21.00
  • Nostro prezzo: € 17.85
  • Risparmi: € 3.15 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 18 ore e 26 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 06 dicembre   Scopri come

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Ripercorrendo le vicende dell'architettura e dell'urbanistica durante il fascismo, il volume mette a fuoco l'evoluzione del dibattito che si apre negli anni Venti e Trenta sul rapporto degli architetti con il regime fascista, sia sul piano istituzionale che a livello ideologico. Lo studio di Ciucci intende descrivere la storia, la qualità, le idee e i progetti dei singoli protagonisti in un quadro articolato e sistematico.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Gli architetti e il fascismo. Architettura e città 1922-1944 acquistano anche Storia dell'architettura italiana. 1944-1985 di Manfredo Tafuri € 20.40
Gli architetti e il fascismo. Architettura e città 1922-1944
aggiungi
Storia dell'architettura italiana. 1944-1985
aggiungi
€ 38.25


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Buona lettura, piacevole, abbastanza scorrevole, 23-11-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Letto per l'università. È stata una buona lettura anche se a volte l'autore usa un gergo e una sintassi che sono difficilmente assimilabili in una prima lettura; in ogni caso più "facile" di quella usata nel libro "gemello" di Tafuri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO