Aprire Venere. Nudità, sogno, crudeltà

Aprire Venere. Nudità, sogno, crudeltà

di Georges Didi-Huberman


  • Prezzo: € 17.56
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Partendo dall'analisi della "Nascita di Venere" del Botticelli e attraverso un esame delle fonti letterarie Didi-Huberman porta il lettore a scoprire come nel Quattrocento l'immagine della nudità celasse al proprio interno sensazioni impure, inquietanti e minacciose, tutti elementi che le letture canoniche del celebre dipinto hanno tralasciato o occultato. L'autore analizza in successione altre opere del Botticelli e approfondisce il tema della nudità facendo riferimento, tra gli altri, a Freud, Bataille, Sade e alle indicazioni di Warburg e Wind.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: Aprire Venere. Nudità, sogno, crudeltà
  • Traduttore: Chiodi S.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Saggi
  • Data di Pubblicazione: settembre 2001
  • ISBN: 8806159682
  • ISBN-13: 9788806159689
  • Pagine: XII-98
  • Reparto: Arte > Arti visive