Anime. Cartoni con l'anima

Anime. Cartoni con l'anima

di Eleonora Benecchi


  • Prezzo: € 15.00
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 15 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Anime è un neologismo giapponese introdotto fra il termine degli anni Settanta e l'inizio degli anni Ottanta, derivato dall'inglese "animation", letteralmente "animazione", e si riferisce specificamente ai disegni animati nipponici, sia quelli televisivi che quelli realizzati per il mercato cinematografico e l'home video. Da un punto di vista storico gli anime arrivano nelle televisioni italiane attraverso due "invasioni" successive: la prima va dall'apparizione delle produzioni giapponesi nella TV italiana nel 1976, fino alla loro scomparsa alla fine degli anni Ottanta; la seconda, su cui si concentra l'autrice, prende le mosse dal ritorno degli anime sulle reti nazionali nei primi anni Novanta.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Anime. Cartoni con l'anima acquistano anche Tra Disney e Pixar. La «maturazione» del cinema d'animazione americano di Tommaso Ceruso € 14.00
Anime. Cartoni con l'anima
aggiungi
Tra Disney e Pixar. La «maturazione» del cinema d'animazione americano
aggiungi
€ 29.00


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Anime. Cartoni con l'anima e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)


3.0l'adattamento italiano degli anime, 06-07-2010, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di S. Galli - leggi tutte le sue recensioni

Anche se non esaustivo sull'argomento anime, il libro propone un'interessante analisi per quanto riguarda l'adattamento italiano di questi prodotti, differenziando la loro prima "invasione" dei nostri palinsesti avvenuta a fine anni Settanta, dalla seconda, avvenuta a metà anni Novanta.
In particolare, è messa in evidenza l'iniziale disinformazione (protrattasi a lungo) degli operatori tv, che li hanno destinati alla esclusiva programmazione nelle fasce orarie dedicate ai bambini, ignorando che nel paese di origine, gli anime sono differenziati per target di età. Ciò da un lato ha costretto gli adattatori a praticare tagli e censure (molti assurdi perchè dovuti anche a motivi culturali) che snaturavano il prodotto, e dall'altro ha allarmato le associazioni a tutela dei minori, che giudicavano questi programmi diseducativi e inadatti ai bambini...
Lo stile dell'opera è quello di un lavoro scolastico-universitario, probabilmente una tesi che è stata ampliata, come mi è sembrato fosse scritto nell'introduzione, comunque essa è chiara nell'esposizione e scorrevole nella lettura.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Completo ma non troppo, 12-11-2008, ritenuta utile da 1 utente su 2
di G. Tavassi - leggi tutte le sue recensioni

Gli argomenti trattati sono sostanzialmente due: una prima parte descrive ed analizza gli espedienti grafici, le tecniche narrative ed il linguaggio degli anime, mentre nella seconda parte ne è illustrata la diffusione in Italia, con riferimento anche al tema della censura. Un buon testo, anche se un po' limitato nella trattazione.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO