€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Anabasi. Nella versione di Valerio Massimo Manfredi

Anabasi. Nella versione di Valerio Massimo Manfredi

di Senofonte

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar varia
  • Data di Pubblicazione: novembre 2007
  • EAN: 9788804576310
  • ISBN: 8804576316
  • Pagine: 358
  • Formato: brossura
"Thalassa! Thalassa!", "Il mare! Il mare!" Con questo grido diecimila soldati greci salutarono, dall'alto del monte Theche, nell'odierna Turchia, la fine delle loro peripezie. Alle loro spalle, un'estenuante marcia durata più di un anno: oppressi dal peso delle armature, angosciati alla vista dei tanti compagni caduti, sfiniti dal gelo, accecati dal sole e dalla neve, nel deserto "vasto e piatto come il mare", lungo impervie mulattiere e precipizi mozzafiato, fin sulle aspre cime del Caucaso, i mercenari greci dovettero affrontare le insidie della natura e le imboscate dei nemici prima di giungere al sicuro. Erano partiti dalla madrepatria molti mesi prima, nel 401 a.C., quando Ciro il Giovane li aveva chiamati nel tentativo di usurpare il trono di Persia al fratello Artaserse. Tra di loro, l'ateniese Senofonte che, dopo la disastrosa battaglia di Cunassa, guidò i reduci nel lungo viaggio di ritorno. Il resoconto di quella straordinaria impresa, noto come "Anabasi", è uno dei capisaldi della letteratura greca. Ma quanto c'è di vero nelle parole incisive e drammatiche di Senofonte? Molti secoli dopo Valerio Massimo Manfredi si è messo sulle tracce sue e dei suoi soldati e ne ha ripercorso il cammino, individuando nel paesaggio attuale i luoghi di quell'incredibile avventura. Questo libro riporta la traduzione del testo greco, puntualmente commentata, insieme all'appassionante resoconto dei viaggi condotti da Manfredi stesso in Anatolia lungo quella che sarebbe diventata "la strada dei Diecimila".


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Una straordinaria antica vicenda, 02-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'Anabasi di Xenofonte (o Senofonte che dir si voglia) è a mio parere uno dei più straordinari scritti dell'antichità, alla portata (ovviamente se ben tradotto in italiano per chi non può affrontare il Greco antico) di chiunque o quasi, tanto ne è avvincente la trama. Manfredi l'ha appunto tradotta, corredandola poi di note e di appunti di viaggio. Andrebbe letta in congiunzione con il romanzo che lo stesso Manfredi ne ha tratto (L'armata perduta).
Ritieni utile questa recensione? SI NO