€ 10.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
America senza rivali?

America senza rivali?

di John G. Ikenberry

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Il Mulino
  • Collana: Contemporanea
  • Traduttore: Bassi M. L.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2004
  • EAN: 9788815096340
  • ISBN: 8815096345
  • Pagine: XVIII-127
  • Formato: brossura
G. John Ikenberry, uno dei maggiori esperti di politica internazionale esamina le caratteristiche peculiari dell'egemonia americana. L'apertura e la permeabilità del sistema, la sua congruenza con le forze più profonde della modernizzazione, la rete multilaterale di istituzioni economiche e politiche nella quale è inserito, giocano a suo favore e al tempo stesso lo condizionano: in sintesi gli interessi e le convenienze reciproche fra gli Usa e i suoi alleati sono più forti delle frizioni che pure esistono.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0America senza rivali?, 28-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ancora un testo di relazioni internazionali, non proprio agevole nella lettura e forse di non semplicissima comprensione da parte di tutti, ma ugualmente un bel libro, scritto molto bene e che tratti argomenti molto interessanti. Solo 4 capitoli ma molto densi e ricchi di contenuti:


cap. 1 Perchè nessuno contrasta l'America?
Cap. 2 Democrazia, istituzioni e moderazione strategica
cap. 3 Unipolarismo americano: le fonti della stabilità e del declino
cap. 4 L'ambizione imperiale dell'America

Ottimo libro, da leggere e da "assaporare" in tutte le sue sfaccettature, non proprio semplice ma... Ben fatto!
Un saluto a tutti e alla prossima! Bye!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato, 27-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Premetto che bisogna avere un minimo di infarinatura di teoria delle relazioni internazionali se si vuole capire "a fondo" su che cosa si basa la teoria di Ikenberry. Detto ciò, personalmente ho trovato questo saggio molto interessante, ma soprattutto convincente, per la sua fondatezza, per l'argomentazione chiara e perchè fornisce un punto di vista alternativo all'unilateralismo americano predominante negli anni di governo Bush.
Ritieni utile questa recensione? SI NO