€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
America

America

di Franz Kafka

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su America e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Terribile, 22-01-2012, ritenuta utile da 48 utenti su 53
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo incompiuto (oh, quanto incompiuto! ) di Franz Kafka. Romanzo dalle potenzialità incredibili. Una storia dickensiana al contrario, come fanno notare alcuni curatori e studiosi. Il quindicenne Karl Rossmann, spedito in America per punizione, ad ogni capitolo perde qualcosa in nome di colpe indefinibili. Le colpe, in un certo senso, ci sono perché Karl è un ragazzo molto testardo e perditempo, ma in apparenza non c'è logica tra le "colpe" del ragazzo e le "perdite" di oggetti e proprietà. E c'è nel libro un senso ribadito di definitività, che si imprime bene in chi legge.
Ma allora, perché Kafka non ha finito il romanzo? Infatti il tutto si rivela uno spreco difficile da eguagliare. I capitoli sono lunghissimi, le giornate di Karl non sembrano affatto di ventiquattro ore, l'angoscia del tempo che sembra passare in modo diverso dal normale, tutto ciò avrebbe meritato almeno una conclusione.
Personalmente amo Kafka e lo accetto così com'è. La bella edizione Oscar Mondadori, con le illuminanti considerazioni di Roberto Fertonani, mi è stata di grande aiuto nel gradire queste pagine, improntate a forti contrasti, ma scritte con stile incantevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0America kafkaina, 17-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bellissimo romanzo cme daltronde non poteva essere dato l'Autore. Nonostante sia rimasto incompiuto. Anzi il bello è proprio quello di poter spingere il lettore ad immaginare la conclusioni delle vicende del giovane tedesco Karl peregrino per l'America. Ma un'America kafkiana, quindi inquietante e ricca di situazioni paradossali ed eccessive. Da leggere d'un fiato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO