€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ambarabà

Ambarabà

di Giuseppe Culicchia

5.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar contemporanea
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2011
  • EAN: 9788804605928
  • ISBN: 8804605928
  • Pagine: 102
  • Formato: brossura
La città è una città. Sopra, arterie d'asfalto. Sotto, vene di plastica. Dappertutto un continuo viavai di corpi lungo strade e attraverso stanze, su e giù per corridoi, ascensori, scale mobili. Seguendole fino in fondo ci si inoltra nel buio rotto dagli squarci al neon delle stazioni, nel buio dove i treni corrono veloci. In una di queste pause luminose, ventuno persone stanno aspettando il convoglio. Nessuno conosce nessuno, nessuno parla. Chi tiene gli occhi chiusi, chi si ascolta respirare, chi si gratta la barba, chi stringe un sacchetto di nylon, chi si infila le dita nel naso, chi guarda un tipo dal sorriso strano e chi sorride strano... Ciascuno è chiuso nei propri pensieri che, nei dieci minuti d'attesa, prendono la forma di istantanee mentali: quelle che Culicchia, come l'angelo del Cielo sopra Berlino, coglie nei suoi personaggi, frammenti che rappresentano una manciata di esistenze qualsiasi, malate di solitudine e debolezza. Con una sorpresa finale.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Ambarabà acquistano anche Re Lear. Testo inglese a fronte di William Shakespeare € 7.22
Ambarabà
aggiungi
Re Lear. Testo inglese a fronte
aggiungi
€ 15.68

I libri più venduti di Giuseppe Culicchia:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Ambarabà e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Ambarabà, 01-11-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Che bella scoperta questo Culicchia.
La narrazione è particolare, parte con un io narrante per poi passare di colpo alla prima persona.
Si tratta di un libro relativamente breve e ogni "capitolo" è composto da sole 5 pagine.
L'autore ha decisamente il dono della sintesi (al contrario di me).
C'è di tutto:
disperazione, tristezza, ignoranza, mancanze, intolleranze, paure.
Tante realtà sono prese ed esasperate per arrivare dritte allo stomaco del lettore.
Divertente in alcune espressioni.
Personaggi caratterizzati alla perfezione in poche righe.
Le differenze tra di loro sono ottimamente sottolineate grazie all'abile scrittura.
Per me è un gran bel libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO