€ 9.10€ 14.00
    Risparmi: € 4.90 (35%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 31 ore e 56 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 12 dicembre   Scopri come
Metti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.
Un altro mare

Un altro mare

di Claudio Magris

4.0

Disponibilità immediata

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Outlet libri
Alle soglie della Grande Guerra, il giovane Enrico Mreule, grecista e filosofo, s'imbarca per il Sudamerica e va a fare il gaucho in Patagonia, dove sparisce nell'anonimato e nella solitudine. Abbandona la sua Gorizia ancora absburgica, con il suo mosaico di culture diverse, e tra la fuga e il ritorno, fra la caduta dell'impero e le tragedie della seconda guerra mondiale e del comunismo, tra i grandi spazi d'oltreoceano e il caparbio ritiro immobile su uno scoglio dell'Adriatico, la sua esistenza si consuma interiormente in un'ansia di perfezione che la conduce al nulla, si brucia per troppa luce e si chiude in un acre e nostalgico diniego. In una narrazione asciutta e tagliente, scandita dall'incalzare dei fatti e affidata a una scrittura epica ed essenziale, Magris racconta la storia di un amore per la vita che approda all'impossibilità di vivere, una parabola che si richiama all'odissea di altri grandi fuggiaschi della letteratura e della cultura moderna.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Un altro mare acquistano anche Se ti abbraccio non aver paura di Fulvio Ervas € 16.92
Un altro mare
aggiungi
Se ti abbraccio non aver paura
aggiungi
€ 26.02

I libri più venduti di Claudio Magris:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Un altro mare e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Di non facile lettura, ma affascinante, 15-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' mancata quell'emozione in più che mi attendevo da questo romanzo. Ma ci sono stati picchi di bellezza che lo hanno reso una bella esperienza, seppure alternati a attimi di confusione a mio giudizio e freddezza. Sarà il mare, sarà il rapporto tra Enrico, Carlo e Nino, sarà la maestria della scrittura di Magris, ma resta un bel libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una lettura che non permette soste, 25-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La scrittura è molto piana, tanto che all'inizio mi era parsa quasi senza fronzoli, ma ha il pregio di rendere la lettura molto fluida. Più suggestivi che la vicenda in sè sono i riferimenti culturali analoghi a Enrico Mreule e a Carlo Michelstaedter, che guidano la loro esistenza. Fanno amare il piacere della solitudine e l'anelito alla santità, facendoti perdere in tante disincantate, e per questo deliziose, riflessioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO