€ 10.33
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
In alto a sinistra

In alto a sinistra

di Erri De Luca

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I narratori
  • Data di Pubblicazione: ottobre 1994
  • EAN: 9788807014727
  • ISBN: 8807014726
  • Pagine: 128
Le storie di questo libro stanno nel perimetro di quattro cantoni: un'età giovane e stretta, di preludio al fuoco; una città flegrea e meridionale; la materia di qualche libro sacro; gli anni di madrevita operaia di uno che nacque in borghesia. Il possedimento minimo per un passante, è stato immenso per chi si è fermato. Esso rinchiude per attrazione un me narrato più che un io narrante, qualche tu femminile scalzo e ben piantato in terra, un noi promessa di frantumi. I pronomi sono frutti che maturano in stagioni diverse. Qui sono colti acerbi, prima che si carichino di succhi e di sé. Avvengono dei colpi fortunati, qualche salvataggio. Si sbatte a zonzo tra i limiti del campo, come biglia di flipper... (Erri De Luca)

Note su Erri De Luca

Erri De Luca è nato a Napoli il 20 maggio 1950. Il critico letterario Giorgio De Rienzo lo ha definito lo scrittore del decennio. Ha trascorso gli anni della giovinezza in modo avventuroso. Nel ‘68 è a Roma, dove farà parte del Gaos, il gruppo di agitazione di operai e studenti dal quale poi nascerà Lotta Continua. Svolge molti lavori sia in Italia sia all'estero, come operaio, muratore, magazziniere e camionista, prendendo parte, in qualità di autista di convogli umanitari, al conflitto che ci fu nei paesi dell'ex-Jugoslavia. Studia da autodidatta numerose lingue, tra cui lo yiddish e l'ebraico antico. Le competenze linguistiche acquisite gli permettono di fare il traduttore. L'esordio letterario avviene nel 1989, con il romanzo intitolato "Non ora, non qui", in cui racconta la sua infanzia a Napoli, città che ricorre spesso nelle sue opere. Collabora con numerosi giornali, tra cui la Repubblica e Il Corriere della Sera. I numerosi romanzi di successo che scrive a partire dal 1989, oltre ad alcune pregevoli poesie, fanno di Erri De Luca una delle voci più piacevoli nel panorama italiano della letteratura contemporanea.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Erri De Luca:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0è poesia, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non amo particolarmente i volumi composti da racconti ma questo non mi è dispiaciuto per niente. Ritrovo spesso nelle varie narrazioni i frammenti di una Napoli che non è più. Racconti e pensieri si intersecano, non sempre si distingue la realtà dal sogno, ma tutti entrano "dentro", sfiorano l'anima ed emozionano. L'ultimo racconto, poi, è veramente commovente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0In alto a sinistra, 28-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto velocemente quest'opera. E' stato una interessante compagnia nei miei viaggi in treno. Scrive bene, ed è una rarità. Sono racconti che parlano della fatica, mentale e fisica. Arriva ai sentimenti senza imboccare la via più veloce e più facile, ma cerca strade nascoste da dove la visuale è diversa.
Non ho simpatia per lui, ma non si può non ammirarne il talento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO