€ 13.17€ 15.50
    Risparmi: € 2.33 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
L' albero dei giannizzeri

L' albero dei giannizzeri

di Jason Goodwin

3.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Traduttore: Mennella C.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2006
  • EAN: 9788806178697
  • ISBN: 8806178695
  • Pagine: 382
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
1830, complotto a Istanbul. Una serie di omicidi costringe Yashim ad abbandonare le amate letture, l'adorata cucina: dovrà diventare detective. Nelle sue investigazioni Yashim frequenta ambasciate e diplomatici, si reca da gilde e corporazioni, coltiva l'ambiente dei danzatori eunuchi, gruppo di magnifici travestiti di cui fa parte un'amica informatrice che farà una brutta fine. Le sue indagini sembrano condurre ai Giannizzeri, il potente corpo d'élite ottomano, per secoli considerata la fanteria più efficiente e feroce del mondo. Nel frattempo una serie di incendi minaccia la città, e poiché i Giannizzeri sono anche i pompieri della capitale tutto sembra preparare il loro minaccioso ritorno...

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Jason Goodwin:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 3 recensioni)

4.0L'albero dei giannizzeri, 21-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro davvero appassionante, l'autore riesce a trascinarci nella Instambul del Diciannovesimo secolo in modo sublime, impossibile non rimane affascinati da questa fantastica città.
Yashim è un ottimo personaggio, descritto molto bene; l'intreccio giallo non è dei più complicati e il colpevole si può immaginare facilmente, ma è l'ambientazione il punto di forza di questo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0L'albero dei giannizzeri, 15-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
E meno male che il libro in questione mi è stato prestato! Nella realt, il giallo é sottotono ed ingarbugliato, il personaggio principale ha lo spessore di un ricciolo di fumo e lo stile é noioso (non lento - noioso) . Si salvano i comprimari, a parte l'insulsa macchietta dell'Ambasciatrice, e le affascinanti descrizioni della vita ad Istambul a fine '900. Probabilmente l'autore voleva reggiungere il grande pubblico utilizzando la via del giallo, ma si vede che é uno storico e non un romanziere. Prova fallita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'albero dei Giannizzeri, 03-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Come mascherare una ciofeca sotto un turbante (che, si sa, fa sempre pittoresco). Ahi! Pierre Loti. Tu si che sapevi parlarci di Istanbul. Non ve lo dico ma l'assassino si capisce a pagina 10
Ritieni utile questa recensione? SI NO