L' abbazia di Northanger

L' abbazia di Northanger

4.0

di Jane Austen


  • Prezzo: € 7.80
  • Nostro prezzo: € 7.33
  • Risparmi: € 0.47 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una storia d'amore sboccia nella cittadina termale inglese di Bath tra un giovane e benestante pastore anglicano e la protagonista del romanzo, Catherine Morland. Creduta una ricca ereditiera, Catherine viene invitata dal padre del fidanzato nella residenza di famiglia, l'ex-abbazia di Northanger. Qui la protagonista vive, in uno scambio tra fantasia e realtà, banali eventi quotidiani alterandoli alla luce di immaginarie atmosfere di terrore, tanto da mettere a repentaglio il rapporto sentimentale appena nato. Celebrazione dei riti d'iniziazione sociale della borghesia inglese di provincia, quest'opera della Austin rappresenta una sottile parodia del romanzo sentimentale e soprattutto del romanzo gotico.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Jane Austen:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 9 recensioni)

5.0Jane è sempre Jane, 24-01-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Nonostante non sia una delle maggiori opere dell'autrice, è comunque un capolavoro. Ci sono frasi molto sottili, battute argute e un'ironia di fondo, che denotano che grande scrittrice sia la Austen, che ha scritto questo libro giovanissima. Un vero talento! Questo libro sembra minore rispetto alle altre sue opere solo perchè queste ultime sono dei veri capolavori, ma preso da solo o paragonato a molti altri romanzi, di altri autori, ci si rende conto che è un gran lavoro!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Gotico austeniano, 17-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Permeato da una sottile ironia nei riguardi dei romanzi gotici molto in voga al tempo, il romanzo tratta le avventure di Catherine nella città termale di Bath prima, dove ospite di amici conosce un bel ragazzo e la di lui sorella, e nell'abbazia di Northanger poi dove i due la invitano. Ragazza romantica e fantasiosa, nella cornice dell'abbazia scoprirà i suoi sentimenti per Henry poi contrastati dal padre di lui che la credeva più ricca e la caccia di casa in una scena rocambolesca. Meno male che però l'amore trionfa e i due vivranno felici e contenti, come in ogni classico finale alla Austen.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello!, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello! Forse non il migliore della Austen, ma sicuramente un romanzo in cui si vedono tutte le caratteristiche dell'autrice che amiamo! La trama è senza dubbio originale e lo sviluppo lo è altrettanto; inoltre l'atmosfera della vecchia Inghilterra riesce a catturare il lettore con le sole ambientazioni, con i soli usi che sono ritratti in questo bel romanzo. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'abbazia di Northanger, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Risultato decisamnete deludente rispetto ad altre sue produzioni. Una lettura piacevole ma sicuramente poco interessante ed originale, comprato con la speranza di leggere un'avvincente romanzo gotico-romantico alla "Castello di Otranto" mi ha deluso non poco, speravo soprattutto in una più forte caratterizzazione dell'abbazia che dà il nome al romanzo e, soprattutto, in atmosfere più ricercate e cupe, tipiche del gotico settecentesco.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'abbazia di Northanger, 15-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'Abbazia di Northanger è un'opera giovanile di Jane Austen, ma è anche uno dei suoi romanzi più riusciti secondo me.
E di sicuro il più divertente.
Qui l'ironia della Austen si scatena su tutti gli stereotipi del romanzo per signorine e del gotico ottocentesco. Il debutto in società e le abitudini della buona borghesia inglese in vacanza a Bath, le vicissitudini surreali di un'eroina adorabilmente scema e suggestionabile pronta a vedere in un anziano signore di campagna e nella sua dimora un personaggio dal tenebroso passato che abita un maniero infestato dai ricordi dei suoi delitti.
E' un romanzo molto "austeniano", molto ironico, pieno di humour, e allo stesso tempo molto diverso dalle altre sue opere. Catherine un po' mi spazientisce (ma ci è o ci fa? ) un po' mi fa tenerezza con la sua ingenuità e cristallinità portate sino al paradosso, (poveraccia, dopo aver passato tutta la lettura a dire che una rapa solo alla fine mi sono ricordata che aveva solo diciassette anni e a diciassette anni siamo stati tutti un po' rape.. ) . Ho apprezzato in particolar modo il personaggio di Henry Tinley, carico di arguzia e spirito. Un particolare omaggio anche alla signora Allen, degna compagna della cara signora Bennett di "Orgoglio e pregiudizio", donne senza le quali questi romanzi perderebbero metà del loro fascino..
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Tra parodia poco riuscita e tiepido romanticismo., 05-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse il meno bello tra i romanzi più famosi di Jane Austen. La parodia del romanzo gotico tanto in voga all’epoca rimane un po’ oscura agli occhi del lettore moderno. Mentre per quanto riguarda gli aspetti del romanzo sentimentale il protagonista maschile è un po’ deludente, sembra scoprire l’amore per la sua amata solo all’ultima pagina del romanzo. Consigliato principalmente per gli estimatori della Austen.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una bella parodia del romanzo sentimentale, 08-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia d'amore sboccia nella cittadina termale inglese di Bath tra un giovane e benestante pastore anglicano e la protagonista del romanzo, Catherine Morland. La trama è molto esile ma la sua pecca principale sta nel fatto di non mostrare una "evoluzione dei sentimenti" della giovane protagonista come avverrà nei romanzi che la Austen produrrà in seguito. L'ironia che caratterizza lo stile della scrittrice inglese non è ancora stata mitigata in questo suo romanzo d'esordio,non subisce limitazioni e sembra talvolta sconfinare nella satira. Se questo romanzo non rappresenta di certo il capolavoro di Jane Austen la sua lettura risulta, proprio a causa di questo suo stile caustico e pungente, davvero piacevole e divertente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'abbazia di Northanger, 03-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
un racconto gotico di fantasmi o una storia d'amore? con vera arte Austen sa scrivere un libro ironico, avvincente, misterioso. La chiara impronta femminile non sminuisce ma arricchisce la scrittura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Prove d'autore, 20-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Northanger Abbey fu il primo romanzo scritto da Jane Austen, anche se fu pubblicato per ultimo. Non è certamente il romanzo che preferisco ma Mr Tilney è un personaggio davvero irrinunciabile per gli appassionati di Jane Austen.
Ritieni utile questa recensione? SI NO